HOME

PRODOTTI

OFFERTE

CONTATTI

SERVIZI

PREVENTIVO ON LINE

 

Delizie in vaso e formaggi storici

 


Le delizie gastronomiche delle Madonie sono prevalentemente autunnali: le genuine carni locali, i funghi, le conserve sono prodotti che si addicono alla prima stagione fredda.

Tra i formaggi è irrinunciabile la classica (e storica) provula delle Madonie, da mangiare fresca o semi stagionata, presente in tutte le salumerie dei paese madoniti.

Fresca si può cospargere di origano appena raccolto, pepe e un filo d'olio, e accompagnarla con pane artigianale della zona e un bicchiere di vino bianco ben freddo.

Ottima anche la ricotta, fresca o al forno, e la tuma, a patto di trovarla in salumeria, che si mangia (quasi senza accorgersene) anche nel ripieno del delizioso sfoglio polizzano, dolce conteso da ben quattro comuni del comprensorio madonita.

Ma questa è soprattutto stagione di funghi: a Castelbuono un paio di ristoranti e trattorie ne hanno fatto la loro bandiera gastronomica.

Provate la zuppa di funghi al Trappeto, e il maiale ai porcini da 'Ngalarruni.
Sarà un'esperienza indimenticabile.

Non sono da meno le conserve, acquistabili con facilità in casa e nei negozietti dei paesini madoniti: i carciofi del cerdese, e altrove melanzane, funghi e pomodori secchi sott'olio.

Sono prodotti eccellenti, forti di una tradizione artigianale che nei paesi madoniti ha secoli di storia.